Ricetta vegana: maionese all’avocado

La maionese non è proprio una salsa da condimento salutare per quanto molto buona e gustosa. Certo basta non abusarne. Ma chi segue un regime dietetico vegano è certamente interessato a trovare alternative alle ricette tradizionali e anche a scoprire come preparare interessanti salse da condimento in linea con la propria dieta. In questo articolo vi suggeriremo una ricetta vegana utile a preparare una maionese diversa dal solito, una versione alternativa di questa salsa preparata con l’avocado. L’avocado è un frutto esotico molto conosciuto e apprezzato ormai da anni anche in Italia nonostante la nostra Penisola non sia il paese di origine di questo alimento. Particolarmente conosciuto è l’utilizzo dell’avocado per realizzare la gustosa salsa guacamole. Noi vi spiegheremo come realizzare con l’avocado e altri ingredienti una maionese diversa, gustosa, delicata e green, ideale per chi segue una dieta vegana o per chi è intollerante alle uova e ai latticini. Una maionese vegana potrà essere versata in apposite ciotole per accompagnare un aperitivo o un vegan burger. Scopriamo dunque la ricetta vegana della maionese all’avocado.

Ingredienti

Preparare la maionese vegana all’avocado è molto semplice e richiederà soltanto 10 minuti del vostro tempo. Per un quantitativo di maionese ideale per soddisfare l’appetito di almeno 6 persone saranno necessari i seguenti ingredienti:

  • 1 avocado;
  • 100 grammi di olio di sesamo;
  • 50 grammi di olio di riso;
  • il succo di 1 lime;
  • sale q.b.
  • tabasco q.b.

Procedimento

Per preparare la maionese all’avocado dovete procurarvi un avocado giunto alla perfetta maturazione. Per capire questo dovrete toccare e osservare bene il frutto quando vi recate al reparto ortofrutticolo di un supermercato ben fornito. La polpa dell’avocado dovrà essere soda, verde e un po’ cedevole al tatto. Dovrete quindi preparare il vostro avocado. Con un coltello ben affilato dovrete tagliarlo a metà quindi con la punta di questo rimuovere il grosso e duro nocciolo facendo molta attenzione a non tagliarvi. Dovrete quindi tagliare via la buccia con un coltello più piccolo e con la lama liscia quindi tagliare la polpa dell’avocado a dadini. Passerete ora al lime. Lo prenderete, lo taglierete a metà e spremerete ogni metà nello spremiagrumi per ricavarne il succo. Dovrete ora prendere un mixer e nel boccale versare questo succo di lime insieme ai pezzetti di avocado, all’olio di sesamo, al latte di riso e a un pizzico di sale. Dovrete quindi frullare finché non avrete constatato di aver ottenuto una salsa liscia e omogenea. Quando sarà così potrete unire alla salsa un pizzico di tabasco, mescolare e servire la vostra maionese vegana ai vostri ospiti.

Alcuni consigli

Se l’aperitivo vegan è andato a buon fine e tutti i vostri ospiti hanno apprezzato la maionese all’avocado finendola, sicuramente il tutto è stato un successo. Se comunque avete avanzato un po’ di maionese potete pensare di poterla conservare. Questo si può fare versando la maionese dentro un vasetto a chiusura ermetica. In questo modo la maionese all’avocado potrà mantenersi in frigo per almeno 4 giorni. Se avete utilizzato ingredienti esclusivamente freschi, potete anche congelare la maionese all’avocado. Invece, a riguardo della preparazione, se avete difficoltà a reperire l’olio di sesamo, potete sostituirlo tranquillamente con dell’olio extravergine di oliva, certamente più facile da trovare già in casa. Potete sostituire anche il latte di riso con il latte di soia. Se preferite una nota agrodolce al posto di quella piccante, potete sostituire il tabasco con lo sciroppo di agave o con lo sciroppo d’acero.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *