Lasagne Vegetariane: ricetta e provedimento

Le lasagne vegetariane sono un primo piatto molto gustoso ma al contempo non troppo pesante che soddisfa proprio tutti, anche i palati più complicati ed esigenti. Un piatto semplice ma di effetto che può essere preparato in anticipo, conservato in frigo ed in freezer ed eventualmente riscaldato all’occorrenza. La caratteristica migliore di questa portata è che cambia in base alle verdure di stagione a nostra disposizione ma resta sempre deliziosa. In questa ricetta vi daremo una versione standard ma sentitevi liberi di modificarla a vostro piacimento, il risultato è sempre garantito.

Ingredienti

    • 250 grammi di zucchine fresche
    • 250 grammi di spinaci freschi
    • Mezzo chilogrammo di pomodorini a vostro piacimento
    • Mezzo chilogrammo di funghi a vostro piacimento
    • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • Qualche rametto di prezzemolo
    • Una cipolla
    • Due spicchi di aglio
    • Una confezione di lasagne all’uovo secche
    • 150 grammi di formaggio grattugiato a vostro piacimento
    • 100 grammi di mozzarella
    • 100 grammi di scamorza
    • Un pizzico di sale
    • Un pizzico di pepe
    • Besciamella confezionata o fatta in casa

 

 

Il procedimento per preparare le lasagne vegetariane

Prima di tutto accertarsi di lavare in maniera accurata le verdure fresche da utilizzare e tagliarle a fettine, dopodiché lasciarle sgocciolare nel lavandino in uno scolapasta o asciugarle con uno straccio pulito. Disporre in una teglia i funghi, i pomodorini e le zucchine tagliate a fettine sottili, ricoprire il tutto con quattro cucchiai di olio extra vergine di oliva, sale, pepe ed un po’ di prezzemolo ed infornare a forno statico preriscaldato a 170 gradi per circa mezz’ora o fino a quando le verdure non vi sembreranno cotte a dovere. In una padella fare un soffritto con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, la cipolla tagliata in maniera molto sottile e  l’aglio e far appassire gli spinaci aggiungendo un pizzico di sale e pepe.

Quando saranno pronti togliere gli spicchi d’aglio. Tagliare a pezzettini la mozzarella e la scamorza e metterle da parte. Se la mozzarella dovesse essere un po’ troppo umida sarebbe meglio asciugarla un pochino in modo che non rilasci troppo latte durante la cottura. Accendere il forno a 180 gradi e nel frattempo preparare la lasagna. Ricoprire il fondo della teglia con un paio di cucchiai di besciamella e fare uno strato alla volta consistente in fogli di pasta, mozzarella, scamorza, besciamella e verdure alternando di volta in volta le zucchine, gli spinaci, i funghi ed i pomodorini e ricoprendo ogni strato con un pochino di formaggio grattugiato. Accertarsi che gli angoli della pasta secca siano coperti in modo che questi non si brucino durante la cottura.

Una volta che avrete raggiunto l’ultimo strato di lasagna cospargerlo con le verdure rimanenti, la mozzarella, la scamorza, la besciamella ed un pizzico di sale e pepe ed infornare per circa trenta minuti a forno statico. Si consiglia di infornare la lasagna vegetariana ricoperta con un foglio di carta di alluminio per almeno i primi quindici minuti di cottura in modo che non tenda troppo a seccarsi per poi toglierlo e continuare la cottura. Per accertarsi che la pasta sia pronta provare ad infilzarla al centro con un coltello da cucina, se questo dovesse penetrare con facilità allora sarà cotta a puntino. Prima di portare il piatto in tavola si consiglia di farlo riposare per circa dieci minuti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *