Nutrizionista per animali, quali corsi seguire

Oggi l’alimentazione degli animali ha assunto un ruolo molto importante, e dal punto di vista della salute degli animali e dal punto di vista economico. Infatti si sta sempre più affermando una nuova figura: il veterinario nutrizionista. Ma davvero c’era bisogno di un nutrizionista per animali? Certo che si, basta digitare su un qualsiasi motore di ricerca alimentazione cane naturale per vedere quante pagine sono dedicate a questo concetto. Il perché lo si spiega semplicemente con un assunto: se una dieta sana e bilanciata aiuta le persone a vivere meglio e in salute, perché questo non dovrebbe essere valido anche per i nostri amici a quattro zampe?

Nutrizionista per animali, cosa fa

Ecco che in questi ultimi anni è nata la figura del veterinario nutrizionista,  ma cosa fa di preciso questo professionista? Come si evince, visita gli animali e prescrive un certo tipo di alimentazione idonea per le problematiche che presenta quel determinato animale. Facciamo un esempio per capire meglio. Se nello studio del veterinario nutrizionista si presenta un cane con un’insufficienza renale, il medico veterinario gli prescriverà una dieta accurata e bilanciata basata sul fabbisogno dell’animale e che abbia come finalità quella di ridurre il problema.

Quindi verrà prescritta una dieta evidentemente con degli alimenti ipoproteici. Ci sono diversi mangimi, crocchette o bocconcini, adatti a questo tipo di problema e che consentono all’animale una buona ripresa senza l’utilizzo di farmaci o comunque riducendone le eventuali dosi. Si può alternare cibo confezionato ad alimenti cucinati in casa, in questo caso però il medico veterinario nutrizionista dovrà prescrivere dosi e tipologia di alimenti.

Quindi in summa si tratta di un veterinario a tutti gli effetti con una sorta di specializzazione in nutrizione.

Come si diventa veterinario nutrizionista

cibo animaliIl nutrizionista per animali, come abbiamo visto, è un veterinario. Per esercitare la professione, quindi, si deve frequentare l’università e conseguire la laurea in medicina veterinaria. Una volta laureati si potrà seguire un master o un corso in scienze dell’alimentazione veterinaria o nutrizione animale, con durata variabile, gratuito o a pagamento, dipende da ciò che si sta cercando. Una volta conseguita anche questa specializzazione si potrà esercitare naturalmente come veterinario, ma in più si potranno prescrivere particolari diete per i nostri amici animali.

Prospettive di lavoro

Attualmente le prospettive di lavoro son abbastanza buone dato che questa figura sta assumendo un ruolo sempre più determinante. Molte persone hanno compreso l’importanza di una sana alimentazione dei propri animali e si rivolgono a un nutrizionista non solo per problemi di salute dell’animale, ma anche per garantirgli una vita più lunga. Ci sono diete specifiche per animali anziani, per cuccioli, per animali sterilizzati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *