Gadget hi tech per la cucina

Elettrodomestici di ultima generazione, accessori di design e gadget hi tech: oggi una cucina dev’essere moderna all’avanguardia. Le scoperte tecnologiche e i numerosi programmi di cucina in televisione hanno rivoluzionato non solo il modo di cucinare, ma anche di arredare e allestire una delle stanze più importanti della casa.

Hi-Tech: Cos’è e come è applicata in cucina

Prima di capire quali sono i gadget hi tech più gettonati, è necessario chiarire il significato di hi tech, abbreviazione di high-technology. Questo termine viene utilizzato per indicare un apparecchio ultra moderno, creato in base a una tecnologia più avanzata e performante.

Quindi, perché è consigliabile scegliere dei gadget hi tech per la cucina? I motivi sono svariati, ma in primo luogo i dispositivi sono più funzionali e semplici da usare, di conseguenza, anche chi non è particolarmente abile ai fornelli, può creare piatti sfiziosi. Di contro, gli appassionati, possono trovare nuovi spunti e stimoli per realizzare fantastiche ricette.

In secondo luogo, si verifica un’ottimizzazione del tempo che, purtroppo, è sempre poco. Oggi la maggior parte delle persone ha una vita frenetica e il tempo per preparare del buon cibo è sempre meno. Inoltre, se già prima la cucina era uno degli ambienti più importanti della casa, oggi lo è ancora di più.

É il luogo dell’incontro e della condivisione con la propria famiglia. Non a caso, nelle cucine degli italiani si trovano sempre più computer e tablet, utilissimi per consultare le ricette, condividere le proprie creazioni, controllare le email o i social mentre si cucina.
Per allestire una cucina di ultima generazione, ci sono alcuni gadget hi tech che non possono mancare.

Illuminazione e LED da cucina

Si parte dall’illuminazione, rigorosamente a LED. Garantisce un buon risparmio energetico, non genera altro calore e permette di dare luce ad alcuni angoli della cucina che, altrimenti, sarebbero poco illuminati. Si possono illuminare punti nascosti della dispensa e interni dei cassetti oppure decorare bordi e ripiani della stanza.

Purificazione dell’aria dell’ambiente in cui si cucina

Si prosegue con le superfici antibatteriche e i sistemi di purificazione dell’aria, necessari soprattutto per chi ha bambini, intolleranze o allergie. Mentre si cucina e si mangia è fondamentale trovarsi in un ambiente pulito.

Altre tipologie di dispositivi

Tra i gadget hi tech per la cucina non possono mancare inoltre i rubinetti touchless e i miscelatori touch screen. Questi dispositivi sono semplicissimi da utilizzare, infatti, con un tocco si può regolare e gestire il rubinetto della cucina. E ancora, tra le soluzioni più tecnologiche ci sono anche i mobili soft-close, ossia la chiusura soft di pensili e cassetti, ideale se si hanno bambini o se si è un po’ sbadati.

É possibile dotare i mobili anche della tecnologia touch to open, così da aprire i cassetti solo con il tocco della mano.

Infine, si segnalano altri due gadget hi tech molto amati, ossia la bilancia elettronica e la macchina per i cocktail. Nel primo caso, la versione tecnologica della bilancia tradizionale permette di misurare con estrema precisione gli ingredienti, segnalare quando si è aggiunta la corretta quantità di un determinato alimento e molto altro ancora. Invece, la macchina per i cocktail riesce a creare, semplicemente premendo un tasto, un cocktail che non ha nulla da invidiare a quello del bar.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *